Accessibilità

BONUS BABY SITTING e CENTRI ESTIVI

Bonus baby-sitting e centri estivi (emergenza COVID-19)


Dal 19 maggio 2020, il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (“decreto Rilancio”),
all’articolo 72, ha modificato la disciplina del bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting
introducendo, in alternativa, il bonus per la comprovata iscrizione ai centri estivi e ai
servizi integrativi per l’infanzia per il periodo dalla chiusura dei servizi educativi scolastici al
31 luglio 2020.
Per poter fare richiesta del bonus centri estivi, è necessario cercare sul sito dell’Inps
“Bonus baby-sitting e centri estivi (emergenza COVID-19)”

 

A CHI È RIVOLTO:
 dipendenti del settore privato;
 iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata (di cui all’articolo 2, comma 26, della
legge 8 agosto 1995, n. 335);
 autonomi iscritti all’INPS;
 autonomi iscritti alle casse professionali (previa la comunicazione da parte delle
rispettive casse previdenziali del numero dei beneficiari).
 lavoratori dipendenti del settore sanitario pubblico e privato accreditato (categorie
specificate sul sito).

 

QUANTO SPETTA:
nel limite massimo complessivo per il nucleo familiare di 1.200 euro

 

COME FARE LA DOMANDA:
La domanda può essere presentata online attraverso il servizio dedicato.
In alternativa, si può fare domanda tramite:
 Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da
rete mobile;
 enti di patronato, attraverso i servizi telematici offerti gratuitamente dagli stessi.

 

Dettagli e domanda sul sito INPS.

Link diretto https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/default.aspx?itemdir=53550&lang=IT